Secondo VERDURE E CONTORNI
DELLA CUCINA ITALIANA
Secondi piatti
Ricetta del cavolfiore annegato con cipolla, aglio, pancetta e vino bianco
Home page Antipasti Primi piatti Secondi piatti Verdure e contorni Cavoli e broccoli

CAVOLFIORE ANNEGATO



Un piatto tipico della cucina regionale siciliana. Il cavolfiore è un ortaggio che in questo caso viene affogato nel vino, anche se ci sono due diverse filosofie: chi preferisce affogarlo nel vino rosso e chi in quello bianco. Si tratta di una ricetta tipicamente invernale che viene preparata soprattutto da novembre alle festività natalizie.

Cavolfiore annegatoIngredienti per 4 persone:
1 cavolfiore di media grandezza
1 piccola cipolla
uno spicchio di aglio
50 gr di pancetta quadrata
1 noce di burro
2 cucchiai di olio
1 bicchiere di vino bianco
qualche cucchiaiata di acqua o brodo
sale
pepe

togliete foglie e torsolo al cavolfiore, suddividetelo in cimette, tagliandole alla loro base e dividete ogni cima in due parti;
preparate un battuto con la pancetta, la cipolla e l'aglio;
ponetelo in una padella a rosolare con l'olio e il burro, unite le cime di cavolfiore e lasciate insaporire per 5 minuti a fuoco debole;
Cospargete con il vino bianco, salate e pepate;
se il sugo tendesse a prosciugarsi troppo aggiungete qualche cucchiaiata di acqua tiepida o brodo e fate cuocere, a fiamma moderata, per circa 40 minuti;

VINO CONSIGLIATO PER QUESTA RICETTA : -
Come preparare e cucinare il cavolfiore annegato. Gli ingredienti e le porzioni.
I cavoli, i cavolfiori e i broccoli o broccoletti nella cucina italiana - © Copyright 2010-2015 di Davide e Marco
Privacy Policy