Secondo MAGNALONGA E
PRODOTTI TIPICI
Secondi piatti
Percorsi enogastronomici e passeggiate a contatto con la natura nel rispetto dell'ambiente alla ricerca di piatti tipici e sapori unici
Home page Antipasti Primi piatti Secondi piatti Verdure e contorni Magnalonga

MAGNALONGA IN ITALIA: PERCORSI ENOGASTRONOMICI E DEGUSTAZIONE GUIDATA



MagnalongaLa Magnalonga è una passeggiata enogastronomica non competitiva che permette ai partecipanti durante il tragitto di sostare senza limiti di tempo presso dei punti di ristoro con assaggi di prodotti tipici della tradizione locale, conciliando l'attenzione a prodotti alimentari di qualità con l'interesse per il paesaggio ed il rispetto dell'ambiente. Il percorso, generalmente, non è molto lungo ma questo non deve fare pensare che sia una facile passeggiata perché anche solo 10 chilometri a piedi, mangiando e bevendo del buon vino, possono diventare insidiosi.

Ad ogni partecipante, di solito, al momento della punzonatura alla partenza viene consegnato il bicchiere dell'oste, in un apposita tasca appesa al collo, con il numero di iscrizione valido anche per l'acquisizione del tempo di percorrenza, numero che può essere utilizzato anche per la partecipazione al concorso fotografico che premia chi cattura le foto più rappresentative.



I percorsi sono dei più vari, si passa dalle passeggiate in ampie pianure alle passeggiate lungo pendii collinari, attraversando vigneti, fattorie, piccoli paesi che si risvegliano al passaggio di cotanta gente; alcune tappe vengono organizzate all'interno di aziende agricole, le quali approfittano per sfoggiare il meglio delle loro produzioni e invitano i viandanti a curiosare all'interno delle loro cantine per ammirare il riposo dei vini più pregiati, invitano a scorrazzare nelle loro fattorie per rallegrare i bambini con i più simpatici animali da cortile, invitano a salire nei loro vecchi solai per ammirare le batterie di aceto balsamico, ...

Ma il momento più atteso è quando si intravedono in lontananza i gazebo bianchi, segno che ormai la prossima tappa è vicina; tra una tappa e la successiva non passano che uno o due chilometri ma la curiosità di arrivare alla tappa successiva è sempre li che invoglia a proseguire, fino ad arrivare al dolce, al caffè e all'amaro.

Bicchiere di vinoIl bello della magnalonga è che tu puoi partire quando vuoi, gustarti una bella passeggiata immerso nella natura, quella natura che normalmente pensi di conoscere, mentre invece quando ti ci ritrovi in mezzo la riscopri con un volto diverso e la riesci ad apprezzare molto meglio; le partenze libere permettono alle persone e alle famiglie di organizzarsi per gli orari, soprattutto se ci sono bambini al seguito che, se non sono ben motivati, potrebbero stancarsi lungo il percorso.

Manifestazioni di magnalonga ce seno davvero tante, come ad esempio la bellissima magnalonga settembrina di Negrar in Valpollicella, vicino a Verona la grande magnalonga di Corlo vicino a Modena, e tante altre che cercheremo di segnalarvi nelle prossime pagine.

Eccovi le nostre proposte su dove vivere una magnalonga:

  • Costermano : cultura ed enogastronomia sulle rive del Lago di Garda
  • Fabrianese : fra aziende agricole e vinicole, una giornata per passeggiare e socializzare
  • Montorio : alla ricerca di sapere e sapori fra vigne e ulivi
  • Valmorel : sapori unici e luoghi incantevoli
Passeggiate alla ricerca e alla scoperta dei sapori veri e autentici della nostra cucina in un ambiente bellissimo
Le ricette gastronomiche regionali tipiche dell'Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta e Veneto.
La magnalonga e i prodotti tipici del turismo enogastronomico - © Copyright 2010-2015 di Davide e Marco
Privacy Policy